bimboformaggio
coptrk
solitario
cavalli

BOOK NOW

BEST RATE GUARANTEE

Blog Vacanze a Folgaria in Trentino

Il blog di Villaggio Nevada

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Tags
    Tags Displays a list of tags that have been used in the blog.
  • Bloggers
    Bloggers Search for your favorite blogger from this site.
  • Team Blogs
    Team Blogs Find your favorite team blogs here.
  • Login
    Login Login form

10 cose da non perdere a Folgaria nell'estate 2015

Posted by on in Vacanze Trentino
  • Font size: Larger Smaller
  • Hits: 5340
  • 0 Comments
  • Subscribe to this entry
  • Print

 estate 2015 folgariaMa cosa si può fare in estate a Folgaria? Se pensate che, mancando la neve, non ci sia da divertirsi o da vivere nuove avventure, siete sulla strada sbagliata. L'estate a Folgaria e sull'intero Altopiano è ricca di oportunità per tutta la famiglia. Basta avere il desiderio della scoperta e un pizzico di senso dell'avventura. Le proposte sono tante: qui vi elenchiamo le 10 da non perdere nell'estate 2015. Buon Divertimento!

 

b2ap3_thumbnail_forra_del_lupo_3_604_girovagando_low-620x300.jpg1. Escursione alla Forra del Lupo

Vivere le vacanze fra le montagne del Trentino significa cimentarsi anche in qualche escursione. Quello alla Forra del Lupo è un antico camminamento militare, che risale alla prima guerra mondiale. Si parte da Cogola, località di Serrada, vicino a Folgaria,  e si sale fino al Forte Dosso delle Somme che i tedeschi chiamavano Verk Serrada. Il sentiero presenta un dislivello di circa 460 mt ed è lungo circa 4,8 km. Si snoda tra profonde gole, anfratti stretti, grotte, scalinate, passaggi a picco sulla roccia. Per chi ama la montagna una vera goduria.

b2ap3_thumbnail_Rifugio-Stella-dItalia.jpg2. Passeggiata la Rifugio Stella d'Italia


Una passeggiata montana da non perdere è quella che porta al Rifugio Stella d’Italia. La storia del rifugio è antica, essendo stato costruito nel 1905 come base operativa per la costruzione  del forte austro-ungarico Sommo Alto situato proprio sopra il rifugio.  Si può cominciare la passeggiata da Costa di Folgaria in località Negheli  (vicino agli  impianti risalita);  quindi si passa dal maso Spilzi – biotopo di Ecchen, si svolta a sinistra e e si segue il sentiero che poi si immette sulla strada Passo Sommo – rifugio Stella d’Italia. Arrivati al rifugio potrete vivere piacevoli momenti di relax ammirando il panorama dell’Adamello e delle Dolomiti di Brenta.

b2ap3_thumbnail_muse-trento.jpg 3. Una visita al Museo di Trento

Un'esperienza sempre entusiasmante per adulti e bambini è la visita al Muse, il Museo delle scienze di Trento. Tutte le famiglie che tonano in Hotel dopo questa visita sono davvero felici di aver approfitatto della vacanza a Folgaria per vedere questo straordinario Museo. Il Museo si distingue per l'originalità del percorso espositivo: usa la metafora della montagna per raccontare la vita sulla Terra. Si inizia dalla cima: terrazza e piano 4 ci fanno incontrare sole e ghiaccio, per poi scendere ad approfondire le tematiche delle biodiversità, della sostenibilità, dell'evoluzione, fino al piano interrato e alla meraviglia della serra tropicale.​​​​​​​​​​​​​​​​ Leggete qui una presentazione completa.


b2ap3_thumbnail_fattoria.jpg

4. Tutti alla fattoria didattica


Se siete una famiglia non bambini non potete lasciare Folgaria e il Trentino senza la visita ad una fattoria didattica. A Mezzomonte si trova l’azienda biologica di montagna “La Fonte” che svolge un lavoro di recupero ambientale, primo eco-agriturismo biologico di montagna in Trentino.  In questa fattoria potete trovare molti laboratori attivi: educazione alimentare, Ciclo del pane, del latte e della lana, crema di nocciole, energie alternative.
Gli animali che si possono incontrare nella fattoria sono: vacca, asini, capre, pecore, galline, galli, pulcini, oche, anatroccoli, cani e gatti.

 

b2ap3_thumbnail_Base_Tuono_2.jpg5. Base Tuono a Passo Coe

Fra le attività proposte dall’Hotel Villaggio Nevda di Folgaria c’è il pranzo alla baita degli Alpini a passo Coe. Una volta che avete ben mangiato all’aria aperta, con l’aria frizzante dell’alta montagna, potete concedervi una visita a base Tuono, un allestimento museale dedicato alla Guerra Fredda e al sistema di difesa missilistico Nike-Hercules. Potrete compiere un interessante viaggio alla scoperta della Guerra Fredda e dei sistemi di difesa che erano stati allestiti quando il mondo era diviso in due blocchi contrapposti.

 

 b2ap3_thumbnail_Spiaggia-sul-lago-di-Caldonazzo.jpg6. Un tuffo nel lago di Caldonazzo

Siete in montagna e vi prende la nostalgia di un bel bagno? Allora potete tuffarvi nel Lago di Caldonazzo, che si trova in Valsugana, a pochi chilometri da Folgaria. Bisogna sapere che, grazie alla sua posizione il Lago di Caldonazzo è uno tra i laghi più caldi del Sud Europa. È pertanto balneabile durante la stagione estiva, dagli inizi del mese di maggio fino a settembre. Il Lago ha anzi ottenuto nel 2014 la bandiera Blu, riconoscimento che premia le acque di balneazione più rispettose dell’ambiente.

 b2ap3_thumbnail_rio-centa-04.JPG7. Emozioni all'Acropark

Siete impavidi e coraggiosi o comunque volete misurare le vostre capacità? Allora dovete trascorrere qualche ora all’Acropark di Centa San Nicolò, a pochi chilometri da Folgaria. Potrete cimentarvi nel Salto di Tarzan (un passaggio di 9 metri appesi alla liana) o comunque addentrarvi in qualcuno dei percorsi aerei acrobatici, che si possono seguire in totale sicurezza e a contatto con una natura meravigliosa. Bambini e adulti in cerca di forti emozioni non possono rinunciarvi.

b2ap3_thumbnail_20140801_FestGioco-7532.jpg 8. Pic Nic al Sentiero dell'Immaginario

L’Alpe Cimbra, dove si trova Folgaria,  è un territorio ricco di leggende che affondano nelle notte dei tempi. Chi volesse riviverla può percorre il Sentiero dell’Immaginario, lungo 7 chilometri, con un dislivello di 250 metri tra sali e scendi, percorribile comodamente in tre ore. Le opere di artisti locali e i pannelli illustrativi dislocati lungo il percorso, vi permetteranno di conoscere ed apprezzare i personaggi che la fantasia e la tradizione popolare hanno tramandato nel tempo. Il percorso è anche il luogo ideale per fermarsi a gustare un pic nic all’aria aperta. Per imboccare il Sentiero dell’Immaginario bisogna portarsi davanti al Municipio di Luserna, a pochi chilometri da Folgaria.

b2ap3_thumbnail_marzadro.jpg9. Degustazione di grappe Marzadro

Dopo una cena tipica trentina, non si può non concludere con una degustazione di grappe Marzadro. Noi dell'Hotel Villaggio Nevada le proponiamo spesso ai nostri ospiti perchè rappresentano una delle eccellenze della tradizione trentina nel settore della distilleria.  Le vinacce provengono dai migliori vitigni classici autoctoni del Trentino e  La distillazione avviene mediante il sistema tradizionale a “bagnomaria” in alambicco discontinuo, proprio della cultura trentina. Sono formidabili: degistare per credere!

b2ap3_thumbnail_Forte_Belvedere_proposta_scuole.JPG10. Monumenti e luoghi della Grande Guerra

Con il 2015 siamo entrati nel pieno del centenario della Grande Guerra 1914-1918. L'Altopiano di Folgarua, Lucerna e Lavarone è stato un teatro delle operazioni belliche di un secolo fa. Ne sono testimonianza i numerosi Forti disseminati sulle nosre montagne. Le vacanze estive pososno essere l'occasione per una visita, a partire dal maestoso e ben conservato Forte Belvedere. Leggete qui un approfondimento.

 

 

 

0

Comments

  • No comments made yet. Be the first to submit a comment

Leave your comment

Guest Wednesday, 18 October 2017

Per Informazioni e prenotazioni


P.iva 02442360406
Informativa estesa cookie
Full Cookie Notice